Home » Consigli e strategie per e-commerce » Prompt ChatGPT: Cosa sono e come utilizzarli

Prompt ChatGPT: Cosa sono e come utilizzarli

Prompt ChatGPT: Cosa sono e come utilizzarli

In precedenza, abbiamo parlato di ChatGPT, il linguaggio ad alta capacità creato da OpenAI che utilizza l’architettura GPT-3.5, il cui scopo principale è quello di fornire risposte alle domande degli utenti e di svolgere conversazioni in modo naturale e fluente. Nello specifico però, nell’articolo precedente, si è evidenziato come ChatGPT può essere utilizzato in diversi modi per implementare e migliorare il proprio e-commerce. In questo articolo invece, andremo a parlare dei prompt ChatGPT, ti forniremo una guida che ti aiuterà ad ottimizzare la tua esperienza con l’intelligenza artificiale.

Che cos’è un prompt ChatGPT?

Un prompt per ChatGPT è quell’input necessario per ottenere l’output richiesto. È quindi una frase attraverso cui fornire indicazioni specifiche al chatbot di OpenAI, in modo che quest’ultimo possa essere in grado di fornire una risposta appropriata. Una volta inserito il comando, infatti, ChatGPT userà l’intelligenza artificiale per elaborare una risposta coerente con la richiesta. I prompt possono essere utilizzati attraverso diverse modalità, tra cui una interfaccia a riga di comando, una interfaccia web o via API. Ad esempio, il sito web di ChatGPT offre una semplice interfaccia grafica che consente di inserire il prompt tramite la tastiera, premere un pulsante per inviarlo e ricevere la risposta in pochi secondi. In altre parole, i prompt ChatGPT sono comandi che puoi utilizzare per dare delle istruzioni specifiche e comunicare così al modello di generazione del linguaggio ciò che desideri sapere.

Come realizzare prompt efficaci

Dopo averti fornito una spiegazione di che cos’è un prompt è arrivato il momento di spiegarti come creare dei prompt efficaci per ChatGPT. Per realizzare un prompt efficace e ottenere quindi risposte accurate e pertinenti da ChatGPT è fondamentale prima di tutto creare prompt chiari e con dettagli precisi. È infatti molto importante iniziare sempre ponendo una domanda contenente informazioni specifiche sull’argomento, sullo stile e sul tono che desideri ottenere dalla risposta del chatbot. Risulta quindi fondamentale offrire a ChatGPT una richiesta all’interno di un contesto chiaro e privo di ambiguità per riuscire a instaurare un dialogo corretto con l’intelligenza artificiale. Per esempio, se vuoi utilizzare ChatGPT per generare un testo di presentazione per un nuovo prodotto, dovresti fornire un prompt come:

“Scrivi una presentazione efficace per un nuovo prodotto tecnologico che possa essere utilizzato da studenti universitari “.

In questo modo, chatGPT avrà una guida precisa per generare il testo. Per ottenere risultati ancora più precisi, è consigliabile utilizzare parole chiave specifiche all’interno del prompt, questo aiuterà ChatGPT a comprendere meglio l’obiettivo della richiesta. Ad esempio, se vuoi ottenere una descrizione accurata di un prodotto, dovresti utilizzare termini come “descrizione dettagliata” e specificare il più possibile le informazioni che ti servono. Per riassumere quindi per utilizzare nel modo corretto i prompt è importante: iniziare la conversazione con una domanda o una richiesta specifica, evitare ambiguità, specificare lo stile e il tono, fornire informazioni dettagliate ed infine usare parole chiave precise. E’ importante sottolineare che a differenza dei motori di ricerca, l’AI è in grado di fornire un solo risultato.

Esempi di Prompt che puoi utilizzare come linea guida per ottimizzare il tuo lavoro

Come abbiamo evidenziato prima, a seconda dei dettagli che fornirai a ChatGPT, il sistema elaborerà una risposta esaustiva e coerente con le tue richieste.

Ecco tre esempi di prompt che potresti utilizzare per ottenere risultati:

  1. Come la tecnologia sta influenzando il futuro del marketing e della pubblicità?
  2. Quali sono i principali vantaggi e svantaggi dell’utilizzo di chatbot per il supporto clienti?
  3. Come la pandemia ha cambiato le strategie di marketing delle aziende e quali sono le implicazioni a lungo termine?

Ricorda, l’utilizzo di domande aperte ti consente di ottenere da ChatGPT risposte più esaustive e dettagliate. Al contrario le domande chiuse, inducono ChatGPT a fornire risposte brevi e limitate cme un semplice “si ” o “no “, o un dato numerico. Questo tipo di approccio può risultare utile in situazioni in cui si desidera ottenere una risposta precisa e senza ambiguità, senza la necessità di approfondire ulteriormente la questione. Tuttavia, l’utilizzo esclusivo di domande chiuse può limitare la creatività di ChatGPT e ridurre di conseguenza la qualità delle risposte fornite.

Supponiamo invece di aver bisogno di un aiuto per stilare una lista di prodotti da comprare per una cena per 8 persone che devi organizzare per il tuo compleanno. Un prompt efficace potrebbe essere il seguente:

  • Puoi aiutarmi ad organizzare una cena di pesce per otto persone, comprendente tre antipasti, un primo e un secondo? Dei piatti gustosi ma non troppo calorici.

L’AI può aiutarti a svolgere anche attività più complesse come, ad esempio, la realizzazione di un sito web, anche in questo caso più sarai preciso e specifico nei comandi e migliori saranno le risposte che ti fornirà ChatGPT per aiutarti.

ChatGPT inoltre rappresenta una risorsa preziosa per potenziare l’efficacia e la produttività del servizio clienti. Ecco alcuni prompt che possono essere utili per la tua azienda:

  • Puoi suggerirmi X frasi che gli operatori del servizio clienti possono utilizzare per dimostrare empatia nei confronti dei clienti?
  • Quali idee mi consigli per rendere i clienti più propensi a considerare le offerte della mia azienda? Ti chiedo di fornire le risposte in forma di elenchi puntati.
  • Sarebbe possibile creare un testo esaustivo che spieghi la politica di reso in modo chiaro e dettagliato?

Possiamo quindi affermare che ChatGPT rappresenta un potente strumento di apprendimento e ricerca. In particolare, il chatbot di OpenAI può rappresentare un prezioso supporto per coloro che si avvicinano alla programmazione senza alcuna conoscenza informatica di base. Allo stesso tempo essendo un chabot di conversazione, non sorprende che molti utenti lo utilizzino per parlare di argomenti generici, fare chiacchiere o semplicemente divertirsi.

Conclusioni

È evidente a tutti il grande potenziale offerto da uno strumento come ChatGPT, in grado di rivoluzionare profondamente la nostra vita quotidiana e lavorativa. Tuttavia, come è stato precedentemente sottolineato per sfruttare a pieno tutte le sue potenzialità, è essenziale fornire a ChatGPT i comandi e le istruzioni corrette. Ed è proprio per questo motivo che la realizzazione di prompt efficaci richiede due elementi essenziali: la chiarezza e la specificità. In assenza di questi fattori, anche l’impiego di ChatGPT potrebbe risultare inefficace.

Ora non ti basta che cimentarti nella creazione di prompt ChatGPT, e sperimentare giorno dopo giorno i prompt più adatti a soddisfare le tue richieste ed esigenze. Ricorda però che è possibile anche utilizzare generatori automatici di prompt per rendere l’esperienza con ChatGPT ancora più immediata e semplice come: Prompto, AIPRM, AgentGPT, Keywords Everywhere e tanti altri.



Registrati e porta il tuo eCommerce a un livello superiore. È Gratis!

Ho letto e accettato quanto riportato nell' informativa sulla privacy e nelle condizioni generali del contratto .