fbpx

Benetton e il sito clonato: così i malviventi riuscivano a collezionare ordini truffa

come evitare sito truffa benetton

La polizia postale mette in stato di allerta gli utenti sul sito clone del famoso marchio Benetton.


Primigi non è l’unica azienda ad aver visto il suo sito clonato dai truffatori del web (clicca qui per saperne di più sulla truffa online del sito clone Primigi). Gli scorsi giorni la Polizia Postale ha messo in allarme gli utenti del web per via della presenza di un sito clone dell’e-commerce Benetton nel quale vengono venduti – almeno apparentemente – capi d’abbigliamento a prezzi irrisori.

La casa produttrice ha provveduto in breve tempo a disconoscere il sito in questione (benettonshop.online) e a mettere in allerta i propri clienti.

Questo sito clone si presenta in modo del tutto simile all’originale, sia nell’interfaccia che per quanto riguarda il logo dell’azienda.

sito clone benetton truffa

Non è la prima volta che tale fenomeno si presenta, infatti in tempi recenti lo stessa sventura è capitata ai marchi Primigi e Diadora.

Purtroppo questo genere di truffe imperversa sul web e tante persone hanno visto sparire nel nulla i propri soldi o hanno addirittura subito lo svuotamento del proprio conto in banca.

Tuttavia esistono delle tecniche e degli elementi che sono utili a riconoscere un sito truffa ed evitare quindi di cadere nella trappola. La Polizia Postale ha colto quest’occasione per redarre sul proprio sito internet un memorandum in cui ha racchiuso tutti quelli che sono i segnali negativi che dovrebbero metterti in allerta di fronte a situazioni similari.

Andiamo a vedere assieme quali sono questi segnali d’allarme.

Sito clone Benetton truffa gli utenti: la Polizia Postale indica quali sono i segnali che mettono in dubbio l’attendibilità di un sito web.

Evitare le truffe sulla rete è possibile e la Polizia Postale ci da alcune dritte su quali siano i campanelli d’allarme per individuare un sito truffaldino. Ecco quali sono gli elementi segnalati degli esperti:

  • Prezzi troppo bassi: se ti capita di imbatterti in siti web nei quali i prodotti vengono venduti a prezzi stracciati rispetto al prezzo medio di mercato, è molto probabile che tali prodotti non siano originali o che l’e-commerce in questione sia del tutto falso e miri solo a prendere i tuoi soldi
  • Presenza dei certificati di sicurezza: un sito web che non presenta tali certificazioni probabilmente non le possiede
  • Il sito non presenta i dati di riferimento: come ogni negozio fisico, anche gli e-commerce devono indicare i propri riferimenti quali: partita IVA, indirizzo della sede legale, patrimonio sociale, contatto telefonico, e-mail. L’assenza o l’incompiutezza di questi elementi è un indicatore che il sito in questione probabilmente non vuol essere contattato
  • Il sito non presenta il protocollo “https” e il lucchetto nella barra degli indirizzi: la più immediata delle indagini da fare per scovare un sito truffa è quella di verificare che il suo indirizzo presenti il protocollo di sicurezza “https” (in cui la “s” sta per “security”) e del logo del lucchetto chiuso. Qualora questi due elementi siano assenti, abbandona immediatamente il sito e segnalalo alla Polizia Postale

Oltre a questi indizi, la Polizia postale ha voluto dare dei consigli ulteriori per verificare l’attendibilità di un sito internet. Andiamo a vederli.

Se vuoi approfondire l’argomento dei siti truffa puoi leggere il nostro articolo a riguardo “Affidabilità: 5 consigli per riconoscere un ecommerce truffaldino“.

Le dritte della Polizia Postale per evitare di cadere nel tranello dei siti truffaldini.

consigli per evitare siti truffa

Anche tu hai la facoltà di individuare un sito truffa mediante la messa in pratica di alcuni accorgimenti e quindi di salvaguardare il tuo portafogli. Ecco quali sono i consigli della Polizia Postale per tutelare maggiormente il tuo shopping online:

  • Verifica i dati fiscali dell’e-commerce sul sito dell’Agenzia delle Entrate: se sono presenti dei riferimenti, hai modo di indagare rapidamente sul sito in questione direttamente nel portale istituzionale dell’Agenzia delle Entrate
  • Utilizza carte virtuali o prepagate: evita di utilizzare la tua carta di credito o di debito per fare acquisti online. L’ideale è sempre caricare la cifra che ti occorre su una carta virtuale o una prepagata, in modo da limitare i danni in caso di hackeraggio della stessa
  • Utilizza un browser aggiornato e di un antivirus: gli aggiornamenti sono sempre fondamentali per la sicurezza in rete perché è proprio tramite queste integrazioni che il tuo browser e il tuo antivirus sono in grado di proteggere al meglio la tua navigazione online
  • Diffida delle e-mail e degli SMS di phishing: sicuramente ti sarà capitato di ricevere messaggi in cui ti viene richiesto di cliccare su un link per autenticare il tuo account bancario o richieste di questo genere. Ovviamente non dovresti mai farlo, in quanto questo tipo di truffa ti porta ad inserire i tuoi dati confidenziali in un sistema che li acquisisce al fine di sfruttarli a proprio vantaggio, ad esempio per svuotare il tuo conto in banca
  • Verifica le recensioni online del sito: uno dei modi più semplici per verificare l’attendibilità di un e-commerce è quello di verificare la sua credibilità sui portali di recensioni online

Vogliamo farti un breve appunto proprio su quest’ultima voce, dato che si tratta del nostro campo di appartenenza, come puoi leggere nelle prossime righe.

Vuoi evitare di perdere i tuoi soldi con i siti truffa come quello clone Benetton? Verifica le recensioni online degli e-commerce su eShoppingAdvisor.

Il nostro sito di recensioni online eShoppingAdvisor è uno strumento davvero potente, in quanto ti permette di consultare gratuitamente un’enciclopedia di feedback sugli e-commerce di grande e piccola entità. In questo modo puoi verificare in pochi click se il sito in cui vuoi acquistare sia attendibile o meno ed evitare così di cascare nella trappola di eventuali truffe sul web.

Nel nostro portale le recensioni degli utenti sono sottoposte al controllo dei nostri software ed al controllo umano, onde evitare di raccogliere testimonianze false. I feedback che presentano il bollino “recensione certificata” garantiscono che la recensione in questione risalga ad un utente invitato direttamente dall’e-commerce a recensire l’acquisto fatto.

Oltre a permetterti di verificare l’attendibilità di un e-commerce in cui vorresti acquistare, su eShoppingAdvisor puoi rilasciare quante recensioni vuoi e aiutare in tal modo gli altri utenti a fare shopping online in modo più sicuro.

Inoltre, per ogni recensione rilasciata accumuli dei punti esperienza che fanno salire la tua credibilità di recensore e ti garantiscono dei buoni sconto da spendere negli e-commerce nostri partner.

Che aspetti allora? Iscriviti subito su eShoppingAdvisor per acquistare online in modo sicuro!

Articoli correlati

Scrivi un commento